Polpette fritte alla Napoletana

Polpette fritte alla Napoletana

seguimi

Polpette fritte alla Napoletana

Conoscete qualcosa di più buono e gustoso delle Polpette fritte alla Napoletana ?

Un piatto semplice ed economico della tradizione Partenopea.

Una vera e propria goduria per il palato , profumate e stuzzicanti sono amate da grandi e piccini.

Preparare le polpette , oltre ad essere una vera e propria festa, è anche un buon modo per smaltire il pane raffermo.

A casa mia ne sono tutti super ghiotti , e quando le preparo devo fare attenzione perchè  i miei golosoni me le rubano di nascosto prima che io posso portarle in tavola!

Effettivamente sono così irresistibili che anch’io le mangio man mano che le friggo.

Oltre ad essere un ottima idea come secondo piatto, sono ottime da preparare per un picnic all’aperto oppure per un buffet.

Io le preparo come fa’ la mia mamma e prima di lei mia nonna.

Credo che tutte le mamme e le nonne conoscano questo piatto , ed ognuna di esse  tramandi la propria ricetta  sempre buonissima.

Oltre a servirle così fritte semplicemente , una variante pazzesca è sicuramente quella di tuffarle , una volta fritte , nel sugo del ragù !

Così facendo acquisteranno ancora più sapore e risulteranno ancora più gustose.

Se poi con le polpette fritte al sugo ci farcite un bel panino , o meglio ancora , un bel cuzzutiello di pane, il capolavoro e confermato!

Polpette fritte alla Napoletana

Ingredienti per circa 15 polpette:

200 gr di pane raffermo

500 gr di carne macinata di manzo

uno spicchio d’aglio

una manciata di prezzemolo

100 gr o più di parmigiano grattugiato

un cucchiaino raso di sale

2 uova intere

latte q.b.

pepe

olio di semi per friggere

Preparazione:

Come prima cosa mettere a bagno il pane raffermo tagliato a pezzi in una ciotola con il latte.

Quando il pane risulterà morbido ed avrà assorbito gran parte del latte , strizzarlo con le mani e spostarlo in un altra ciotola.

Aggiungere la carne macinata, le uova , il parmigiano , il sale , il pepe , l’aglio schiacciato con un premi aglio e il prezzemolo.

Impastare con le mani fino a che tutti gli ingredienti risulteranno ben amalgamati.

Con le mani umide dare forma  alle polpette  dando ad ognuna la stessa dimensione.

La grandezza che darete alle polpette determinerà anche la quantità finale .

Di solito le mie polpette hanno la grandezza di una grossa noce.

In una padella aggiungere l’ olio di semi e quando risulterà ben caldo , cuocere le polpette rigirandole più volte.

Quando le polpette risulteranno dorate in maniera uniforme , scolarle su carta assorbente .

Trasferire le polpette su di un piatto da portata e servire calde.

Ma sono buonissime anche fredde !

Polpette fritte alla Napoletana

Spero vi siano piaciute le mie polpette , a prestissimo …

Carla

per restare in contatto con me  seguite i miei canali Social http://www.facebook.com/dolcedolcecarla/http://www.instagram.com/dolcedolcecarla/

seguimi
google.com, pub-4773831112964230, DIRECT, f08c47fec0942fa0

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.