Genovese con Polpette di Lantuorno Bimby

Genovese con Polpette di Lantuorno Bimby

seguimi
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
LinkedIn
Share
Instagram

Genovese con Polpette di Lantuorno Bimby

Oggi cuciniamo con il mio aiutante preferito e prepariamo la Genovese con Polpette di Lantuorno Bimby.

Immagino che la maggior parte di voi conosca perfettamente l’ infinita utilita’ del mitico Robot da cucina Bimby.

Sicuramente altrettanto di voi conoscono la bonta’ unica della Genevose , piatto tipico Partenopeo , nonostante il nome , preparato con le cipolle.

Piatto povero della tradizione ,ma davvero ricco di bonta’!

Per preparare la mia genovese ho utilizzato le cipolle di Tropea, piu’ dolci e digeribili.

Poiche’ mi avanzava qualche fettina di carne bovina , per la precisione il diaframma a Napoli chiamato Lanturno, ho preparato delle polpette che sono venute un capolavoro.

Questa ricetta prevede l’ utilizzo del Bimby , ma se non lo avete potete cliccare qui e seguire la ricetta preparata in maniera piu’ classica.

Genovese con Polpette di Lantuorno Bimby
Genovese con Polpette di Lantuorno Bimby

Ingredienti:

200 gr di carne di lanturno o altro taglio macinata

50 gr di pane raffermo

1 uovo

40 gr di parmigiano a pezzi

sale q.b.

pepe q.b.

60 gr di carote

60 gr di sedano

30 gr di olio evo

500 gr di cipolle di Tropea

un bicchiere divino bianco

300 ml di acqua

200 gr di pasta di semola a piacere

Procedimento:

Come prima cosa prepariamo il soffritto , quindi mettiamo nel boccale il sedano e la carota ,tagliati a pezzetti e tritiamo  10 sec/vel 7 / .

Mettiamo il trito ottenuto da parte in una ciotola.

Prepariamo le polpette senza lavare il boccale.

Aggiungiamo il pane raffermo a pezzetti e il parmigiano e tritiamo 10 sec/vel 10.

Aggiungiamo la carne macinata , l’ uovo , il sale,il pepe e impostiamo 20 sec/vel 7 antiorario.

Con le mani umide prepariamo le polpette e sistemiamole nel varoma del bimby e mettiamo momentaneamente da parte.

Senza lavare il boccale aggiungiamo l’ olio evo e il trito di carote e sedano preparato in precedenza.

Impostiamo la cottura 5 minuti/100 °/vel 1.

Aggiungiamo adesso le cipolle tagliate a fette sottili e fare insaporire 10 min/ 100°/antiorario 1

Aggiugiamo il vino e facciamo sfumare senza posizionare il misurino 5 min/100°/anti 1.

A questo punto aggiungiamo l’acqua e posizioniamo il varoma  impostando 30 min/varoma/anti 1.

Trascorso il tempo le polpette saranno cotte , quindi leviamo il varoma con le polpette emettiamo da parte.

Continuiamo la cottura della genovese ,aggiustando di sale e impostando 30 min/100°/ vel 1.

Quando le cipolle si raranno consumate per bene , possiamo a piacere ,dare una botta di turbo per un paio di secondi ,per rendere il tutto ancora piu’ cremoso.

Aggiungiamo le polpette al sugo e teniamo in caldo fino al momento di condire la pasta.

Serviamo con Parmigiano grattugiato e buon appetito.

Genovese con Polpette di Lantuorno Bimby
Genovese con Polpette di Lantuorno Bimby

Qualche consiglio:

La carne macinata potete prepararla voi tritandola nel boccale impostando la vel Turbo/ 1 sec ,ripetendo l’ operazione fino ad ottenere il taglio che preferite.

Io ho utilizzato come taglio di carne il diaframma , ma potete ovviare per quello che preferite .

Invece delle cipolle di Tropea potete usare anche quelle bianche o le rosse.

Genovese con Polpette di Lantuorno Bimby
Genovese con Polpette di Lantuorno Bimby

Per preparare Ziti spezzati con la genoveseun ottima genovese in maniera classica clicca qui.

Se la ricetta ti e’ piaciuta condividila sui tuoi social network utilizzando i pulsantini qui sotto….

Ci vediamo presto con una nuova ricetta …

                                                                                                      baci ,Carla

seguimi
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
LinkedIn
Share
Instagram
google.com, pub-4773831112964230, DIRECT, f08c47fec0942fa0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.