PASTIERA NAPOLETANA(RICETTA DI FAMIGLIA)

PASTIERA NAPOLETANA(RICETTA DI FAMIGLIA)

seguimi
Facebook0
Twitter300
Visit Us
Follow Me
Pinterest20
LinkedIn
Share
Instagram5k

PASTIERA NAPOLETANA(RICETTA DI FAMIGLIA)

Ciao amici golosoni oggi vi regalo la ricetta della PASTIERA NAPOLETANA(RICETTA DI FAMIGLIA)…

Tra pochissimo sara’ Pasqua e qui da noi a Napoli si inizia a sentire nell’ aria il profumo di millefiori unito a quello della cannella,di grano cotto e di limone…

E si perché in ogni casa napoletana si stanno cuocendo teglie e teglie di Pastiera ,  per essere sicuri di portarle a tavola il giorno di Pasqua e regalarne qualcuna  ad amici e parenti.

La ricetta vi propongo oggi e’ la super collaudata ricetta di mia mamma che,prepara da anni e anni pastiere per tutti e nessuno si e’ mai lamentato.

PASTIERA NAPOLETANA(RICETTA DI FAMIGLIA)
PASTIERA NAPOLETANA(RICETTA DI FAMIGLIA)

Per la riuscita di questa ricetta ,oltre agli ingredienti che sto per elencarvi ,vi serviranno anche tanto amore ,passione e dedizione per un dolce che e’ un vero cult della tradizione Partenopea.

Un dolce chiacchierato ed amato in tutto il mondo per davvero!!!

Amando la Pastiera all’ infinito ,mi sono documentata un po ‘sulla sua storia ed ho scoperto cose che non immaginavo.

DAL MITO DELLA SIRENA ALLA PASTIERA

Infatti tutto inizia dalla leggenda della SIRENA PARTENOPE che in primavera scelse come dimora Golfo di Napoli .

Ogni giorno allietava i Napoletani con il suo canto che si diffondeva per tutta la Citta’

Il popolo per ringraziarla porto’ al suo cospetto sette doni.

Ogni singolo dono aveva un significato ben preciso:la farina simboleggiava la ricchezza,le uova la fertilita’,il grano cotto nel latte la fusione fra il regno animale e vegetale,la ricotta l’abbondanza,i fiori d’arancio i profumi della Campania ,le altre spezie un dono da parte di altri popoli, infine lo zucchero la dolcezza.

E fu’ cosi’ che Partenope  mescolo’ tutti gli ingredienti e diede vita alla mitica Pastiera.

Questa ovviamente e’ solo una leggenda ,con molta probabilita’ ,la pastiera e’ nata dalle mani di una suora di un convento di SAN GREGORIO ARMENO ,che preparo ‘ un dolce provando ad associare alcuni ingredienti del simbolismo Cristiano,con i fiori dìarancio dei giardini del Convento e  le spezie provenienti dall’Asia.

In ogni caso si conosce con certezza che le suore del Convento di San Gregorio Armeno erano conosciute proprio per la loro indiscutibile bravura nella preparazione della Pastiera.

Veniamo a noi !!!

Ecco gli ingredienti per preparare la Pastiera ,anzi per prepararne due ,perché con  le dosi della mia ricetta,vi serviranno due tortiere per pastiera da 28 cm .

Buon lavoro!

PASTIERA NAPOLETANA(RICETTA DI FAMIGLIA)
PASTIERA NAPOLETANA(RICETTA DI FAMIGLIA)

INGREDIENTI PER LA PASTIERA NAPOLETANA(RICETTA DI FAMIGLIA):

(2 tortiere nda 28 cm)

PER IL RIPIENO

700gr di ricotta vaccina

6 uova

150 gr di latte

la buccia di un limone

1 barattolo di grano(560g)

500gr di zucchero semolato

cedro a pezzettini

una bustina di vanillina

una fialetta di millefiori

un cucchiaino di cannella

PER LA BASE FROLLA

400 gr di burro morbido
200 gr di zucchero
750 gr di farina
2 uova intere
un pizzico di sale
una bustina di vanillina

PREPARAZIONE BASE DI FROLLA

Nella ciotola dell’ impastatrice mettiamo la farina con lo zucchero e il burro tagliato a pezzetti e iniziamo ad impastare.

Quando di sara’ amalgamato il tutto aggiungiamo l’ uovo con la vanillina e il pizzico di sale e continuiamo ad impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Formiamo una palla liscia ,e la mettiamo a riposare in frigo per almeno un ora , avvolta nella pellicola trasparente.

 PASTIERA NAPOLETANA(RICETTA DI FAMIGLIA)
PASTIERA NAPOLETANA(RICETTA DI FAMIGLIA)
PREPARIAMO IL RIPIENO:

Mentre la frolla riposain frigo ,iniziamo a preparare il nostro ripieno per  la  PASTIERA NAPOLETANA(RICETTA DI FAMIGLIA).

In un pentolino mettiamo a cuocere il grano con il latte e la buccia di un limone per una decina di minuti.

Cuociamo rigirando di continuo con un cucchiaio di legno ,fino a che il latte non si sia asciugato quasi del tutto.

Dovremo ottenere una consistenza alquanto cremosa.

Togliamo dal fuoco ,leviamo la buccia del limone e lasciamo raffreddare.

In una ciotola lavoriamo lo zucchero con la ricotta .

Sbattiamo le uova e aggiungiamole alla crema di ricotta e zucchero.

Aggiungiamo alla crema i mille fiori ,la cannella e la vanillina e mescoliamo.

Con il passaverdure ,passiamo meta’ del grano cotto in precedenza.

Aggiungiamo dunque alla crema di ricotta il grano ,sia passato che intero e mescoliamo accuratamente.

Aggiungiamo in fine i pezzettini di cedro colorati .

ULTIMO STEP PRIMA DI INFORNARE:

Su un foglio di carta forno stendiamo la nostra pasta frolla dello spessore di un centimetro ,lasciandone un pezzo da parte per le strisce.

Imburriamo e infariniamo la tortiera e aiutandoci con la carta forno ci capovolgiamo la pasta frolla.

Rifiliamo i bordi con un coltello.

Con le mani facciamo aderire bene la frolla alla tortiera dopo di che ci versiamo il nostro ripieno fino a circa un dito dal bordo.

Sul piano infarinato stendiamo la rimanente pasta frolla ritagliando col taglia pasta delle strisce che adageremo sull ripieno della pastiera incrociandole fra loro.

Inforniamo le nostre pastiere ,una per volta, a 180° per circa 40 minuti posizionandola al centro del forno ,gli ulimi 10 minuti nel ripiano piu’ in basso.

In questo modo saremo sicure che sara’ ben cotta anche alla base.

Molto probabilmente ,durante la cottura la pastiera si  gonfiera’ e si crepera’ leggermente.

Niente paura ,una volta estratta dal forno ritornera’ come prima.

PASTIERA NAPOLETANA(RICETTA DI FAMIGLIA)
PASTIERA NAPOLETANA(RICETTA DI FAMIGLIA)

Quando la nostra pastiera sara’dorata vorra’ dire che e’ pronta .

A me piace ben cotta !!

Ora non vi resta che farla raffreddare  e conservarla fino al giorno di Pasqua!!!

Sto scherzando ovviamente ,bisogna mangiarla subito perché e’ troppo buooooona ,io personalmente ne taglio subito una fetta!!!

Spero vi sia piaciuta la mia RICETTA DI FAMIGLIA e se provate a farla fatemi sapere il vostro parere.

Io ho provato a farne una con le goccie di cioccolato fondente al posto del cedro a pezzetti e il risultato e’ piaciuto molto,sopratutto ai bambini.

Vi aspetto come sempre per un altra ricettina .

Non dimenticate di venirmi a trovare sulla mia PAGINA FACEBOOK dove troverete tanti altri contenuti e suggerimenti .

BACI BACI E buona PASQUA….

PASTIERA NAPOLETANA(RICETTA DI FAMIGLIA)
PASTIERA NAPOLETANA(RICETTA DI FAMIGLIA)

 

 

 

 

 

 

seguimi
Facebook0
Twitter300
Visit Us
Follow Me
Pinterest20
LinkedIn
Share
Instagram5k
google.com, pub-4773831112964230, DIRECT, f08c47fec0942fa0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *